ENG

|

ITA

Biografia
 
        Geoffrey Humphries è nato in Amersham, in Inghilterra, nel 1945. Ha studiato alla High Wycombe School of Art, al London College of Printing e alla Chelsea School of Art. Nel 1963 ha visitato l'Italia per la prima volta e si è laureato all'Accademia di Belle Arti a Venezia dove ha ricevuto anche la lode nel 1974. Dopo aver studiato a Roma e a Firenze si è traslocato a Venezia nel 1966, dove ancora lavora e vive. Il suo famoso studio con vista sul Canale della Giudecca è un rinomato centro per la musica e l'arte, dove si tengono corsi di pittura e disegni dal vivo. Geoffrey è anche un ottimo chitarrista blues e spesso passa del tempo disegnando od esponendo nel profondo sud degli Stati Uniti, a New Orleans, Charleston e Savannah.

        Il suo straordiario senso del colore e di composizione divide un campo comune con i lavori di John Singer Sargent e James McNeill Whistler, mentre i suoi disegni rivelano l'influenza di Schiele, Klimt e Felicien Rops. I suoi grandi, più complessi lavori espressionisti di temi di cabaret e miti veneziani mostrano un debito verso la tradizione decadente tedesca di Feininger, Grosz, Dix e Bechmann.

        Lavora principalmente con la figura, dipingendo e disegnando il modello dal vivo e ritrae anche con acquarello alcuni degli angoli meno conosciuti di Venezia. Esegue molte commissioni per ritratti ed ha esposto al National Portrait Gallery e la Royal Portrait Society a Londra. Al Royal College of Art è un lettore esterno e i suoi lavorisi possono trovare in collezioni pubbliche e private in tutta Europa e Nord America.

Credits

|

Wikipedia

|

Privacy